Le 3 parole magiche per coltivare un’idea: GROW THE FUTURE


Dalla teoria alla pratica, dalle schede didattiche all’esperienza sul campo e alla coltivazione in due passaggi, anzi… in due kit! È questo il segreto e l’estrema concretezza di GROW THE FUTURE, SAVE THE WATER, il progetto per un’agricoltura produttiva e sostenibile promosso da Syngenta e Netafim e ideato dall’agenzia d&f per le scuole secondarie di secondo grado di tutta Italia, in particolare Istituti tecnici e professionali a indirizzo ambientale-agrario, agroalimentare e agroindustriale. Tema centrale della seconda edizione: l’acqua, risorsa preziosa da utilizzare con responsabilità.

Conoscere la storia, gli strumenti, la ricerca e l’innovazione di due player globali così forti costituisce per i ragazzi un ideale ponte tra scuola e mondo del lavoro in un settore in controtendenza, se è vero che nei prossimi anni genererà 100.000 posti di lavoro (Coldiretti), con imprenditori agricoli sempre più giovani (under 35) e sempre più qualificati.
Ma in cosa consiste il percorso?
• Con il primo kit e con i materiali scaricabili dal sito www.growthefuture.it, i ragazzi trovano strumenti e stimoli per un viaggio tra colture tipiche – mais in particolare – il tutto nell’ottica del risparmio idrico e dello sviluppo sostenibile.
• Con il secondo kit, anche questo assolutamente gratuito, le scuole potranno montare un vero e proprio impianto di irrigazione all’insegna dell’efficienza irrigua.
• A conclusione del percorso, un’iniziativa libera con BUONI SPESA IN MATERIALE DIDATTICO per i migliori elaborati.
E per tutte le classi partecipanti a GROW THE FUTURE, SAVE THE WATER, un’altra grossa opportunità: fare formazione in classe con esperti di Syngenta e di Netafim!

Per approfondire

Se lo trovi interessante, condividi questo contenuto.
Hai un’esperienza concreta, manuale, “sul campo” che la tua classe ha fatto e che vuoi raccontarci? Collabora con noi oppure vieni sulla pagina FB di myedutainment e diventa fan!

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>